L'Ufficio Ovunque

© Salva Lopez

La comunicazione digitale ha totalmente rivoluzionato il mondo del lavoro contemporaneo e il ventaglio di connessioni a nostra disposizione ci consente di essere ovunque, in qualunque momento. E-mail, Skype, chat e social media: possiamo comunicare con i nostri partner in tutto il mondo senza alzarci dalla scrivania. Addio confini e fusi orari, siamo entrati nell’era dell’ufficio globale.

© Salva Lopez

Le conference call quotidiane con i colleghi dall’altra parte del mondo però non sempre bastano: di tanto in tanto lavorare vis-à-vis è fonte di stimoli per nuove idee. Per il successo del nostro lavoro, dobbiamo poter contare su ambienti di lavoro flessibili e adatti a stabilire con i nostri partner lontani—o il committente di un nuovo progetto—un clima di attenta concentrazione.

© Salva Lopez

Quando organizziamo un incontro con i colleghi delle varie sedi, ci serve uno spazio che ci renda operativi quanto lo siamo nei nostri uffici.Comfort, ma non solo: dobbiamo avere a disposizione tutti gli strumenti che semplificano il nostro lavoro. Finalmente in quest’albergo abbiamo trovato la soluzione che fa per noi: ambienti di lavoro funzionali dove ritrovare tutte le risorse che abbiamo in ufficio, in trasferta con noi.

© Salva Lopez

Qui possiamo accomodarci per un brainstorming informale, illustrare le nuove idee sulla lavagna, dare il via al briefing ufficiale utilizzando i grandi tavoli a nostra disposizione. Anche per pranzo manteniamo la concentrazione grazie al ristorante interno, senza doverci spostare dall’hotel. Le comodità che troviamo qui semplificano l’impresa di riunire un gruppo eterogeneo di partner lontani intorno ad un tavolo, a migliaia di chilometri dal proprio ufficio. A quando il prossimo meeting?

© Salva Lopez

“Quando sono in viaggio, ho bisogno di uno spazio in cui lavorare e incontrare i clienti. Non è facile trovare il posto giusto, soprattutto quando siamo in tanti, ognuno con il proprio computer. Mettersi al lavoro ricreando le comodità del proprio ufficio anche all’estero, può rappresentare una vera sfida.”
Stephen, Architetto

Brief N°4 Vol. II — Work/Life

Per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile nel nostro sito Web utilizziamo cookie, anche di terza parte. Continuando la navigazione dichiari di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini d’uso espressi. Per saperne di più e per modificare le tue preferenze consulta la nostra Informativa Privacy