Arper al Rolex Learning Center

Rolex Learning Center© Thomas Mayer

Costruito all'interno del campus dell’École Polytechnique Fédérale di Losanna (EPFL) — uno dei migliori atenei al mondo per la scienza, l’ingegneria e l’informatica — il Rolex Learning Center opera come laboratorio per l’apprendimento, biblioteca e centro culturale internazionale. L’edificio, progettato dagli architetti Kazuyo Sejima e Ryue Nishizawa del noto studio giapponese SAANA, coniuga sapientemente semplicità estetica e complessità tecnica. Perfettamente rettangolare in pianta, la costruzione ha invece un prospetto sinuoso: il pavimento e la copertura ondeggiano in parallelo, si sollevano per poi riavvicinarsi al livello del terreno. All’interno si sviluppa un open space di 20.200 m², interrotto solo da ampie vetrate curvilinee che si aprono su quattordici patii.Il Rolex Learning Center ospita molteplici spazi funzionali che includono aree destinate allo studio, come la biblioteca multimediale con oltre 500.000 testi, il Rolex Forum, uno spazio adibito a conferenze, letture ed eventi su larga scala, ma anche un ristorante che si affaccia sul lago di Ginevra e sulle Alpi.La convivenza di ambienti così diversi in un unico spazio è resa possibile proprio grazie alla morfologia della costruzione, il cui andamento ondulato genera al suo interno pendii e valli, che separano le diverse zone di attività — anche dal punto di vista acustico — in modo armonioso e graduale. Si viene a creare così “un intimo spazio pubblico”, come l’ha definito l’architetto Kazuyo Sejima.

Rolex Learning Center© Thomas Mayer

Queste scelte progettuali, oltre a dar vita a un’ideale continuazione del dolce paesaggio alpino che circonda il campus, nascono dal preciso obiettivo di favorire l’interazione, il confronto e la circolazione delle idee tra gli studenti, abbattendo i confini tra le varie discipline. È un tipo di architettura che, oltre ad agevolare nuovi percorsi intellettuali, suscita nuove stimolanti esperienze dello spazio.Spiegano Kazuyo Sejima e Ryue Nishizawa: “Il Rolex Learning Center ha caratteristiche sia architettoniche sia topografiche. Le possibili esperienze al suo interno sono molto varie: contrariamente allo spazio tradizionale di una stanza chiusa, qui prendono forma nuove relazioni e noi ci auguriamo che ciò comporti un nuovo tipo di esperienza architettonica”.Per allestire questo ambizioso progetto, SANAA ha utilizzato sedie Catifa e tavoli realizzati su misura da Arper, questi ultimi personalizzati su disegno degli architetti inserendo al centro una lampada per illuminare adeguatamente la superficie del piano.
Elemento d’arredo essenziale e lineare, Catifa si inserisce negli spazi rarefatti del Rolex Learning Center con estrema naturalezza, forse anche per la grande vicinanza tra il pensiero che ha portato lo studio SAANA a concepire un simile progetto e quello che sta alla base di ogni prodotto Arper: l’architettura, come il design, deve essere naturale, semplice e accessibile, e assume il suo vero e più intimo significato in relazione all’esperienza e all’uso che ne fanno le persone.

Per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile nel nostro sito Web utilizziamo cookie, anche di terza parte. Continuando la navigazione dichiari di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini d’uso espressi. Per saperne di più e per modificare le tue preferenze consulta la nostra Informativa Privacy