Brief N°4 Vol. II – Work/Life

Il lavoro in ufficio è cambiato. La tecnologia ha ampliato il nostro modo di lavorare, emancipandolo da rigidi canoni spazio-temporali: oggi ciò che conta è lavorare al momento giusto, nel posto giusto per noi

Anche il nostro luogo di lavoro è cambiato. Abbiamo bisogno di spazi per concentrarci nel lavoro individuale e spazi per collaborare con i colleghi: privacy quando serve, visibilità e interazione quando il lavoro lo richiede.

Soprattutto, anche noi siamo cambiati: desideriamo lavorare in un luogo che rispecchi chi siamo, in un ambiente che assecondi la nostra sensibilità e le aspirazioni che ci guidano. Abbiamo bisogno di strumenti versatili che ci permettano di esserlo a nostra volta. Vogliamo spazi che vadano oltre la loro funzione in senso stretto, che si integrino con le nostre vite in chiave olistica: ambienti che incontrino ogni esigenza, spaziando dal lavoro al gioco. Senza più confini, perché così lavoriamo oggi.

Scarica una copia in PDF

Per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile nel nostro sito Web utilizziamo cookie, anche di terza parte. Continuando la navigazione dichiari di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini d’uso espressi. Per saperne di più e per modificare le tue preferenze consulta la nostra Informativa Privacy