Kata: Designing for Sustainability

Il tema della sostenibilità in Kata non è stato conseguente al processo di design, quanto piuttosto un elemento fondamentale del design stesso. Creata utilizzando l’innovativa tecnologia di tessitura 3D che riduce lo scarto di materiale, la sostenibilità è stata considerata in ogni fase del processo di progettazione di Kata — dalla selezione dei filati in fibra di plastica riciclata agli approvvigionamenti di materiali, dalla tecnologia di tessitura e riduzione degli scarti del processo di tappezzeria tradizionale alla progettazione di strategie per la spedizione e il trasporto. Il risultato è un connubio tra artigianato tradizionale e processi moderni a ridotto impatto ambientale.

Poliestere riciclata post-consumo

Kata viene creata utilizzando una fibra di poliestere resistente e durevole ricavata da bottiglie di plastica riciclata post-consumo. Poiché il processo di riciclo trasforma la fibra a livello molecolare, non vi è alcuna differenza tra poliestere riciclato e poliestere vergine: si presenta e si comporta come lana, ma con un’ottima elasticità e resistenza alle macchie, all’acqua, alla luce e agli agenti atmosferici.

© Clase

Il poliestere riciclato post-consumo richiede molta meno energia per la produzione, fino al 75% in meno di emissioni di CO2 rispetto al poliestere vergine. Eliminando la necessità di produrre poliestere vergine, è possibile ridurre l’impatto ambientale. Il design innovativo della trama sfrutta la tecnologia a tessitura 3D per la produzione di una fodera senza cuciture da applicare su un telaio metallico. Non ci sono tagli, rifilature o scarti.
In seguito alla produzione delle fibre, due colori vengono intrecciati insieme per formare un unico filato dal colore screziato, irregolare ma naturale. I rifiuti PET raccolti vengono sterilizzati, essiccati e frantumati in piccoli trucioli che verranno trasformati in fibra di poliestere.

Dai rifiuti al tessuto

Per produrre un chilo di filato viene utilizzato circa un chilo di rifiuti — l’equivalente di 48 bottiglie da mezzo litro. Questo implica non solo meno plastica nelle discariche, ma anche meno energia nella produzione di poliestere vergine, supportando il sistema di riciclaggio e fornendo un’ulteriore applicazione commerciale ai prodotti riciclati.

© ClaseLe bottiglie in PET da mezzo litro sono riciclate nel 3D knit con pattern grafico. La versione in 3D knit con motivo a righe ne ricicla 91,2 (1,9 kg).

Legno da produzione europea
certificata FSC

Kata utilizza legno massello proveniente da produzione certificata FSC, il che significa lunga durabilità e longevità del prodotto. Il legno richiede un investimento a lungo termine perché necessita di un tempo considerevole per crescere e maturare; questo non è compatibile con cicli di produzione veloci.

© Ricard Lopez© Ricard Lopez

Kata è disponibile in legno in rovere massello tinto nero o legno in rovere verniciati all’acqua con certificazione FSC di origine europea.
La robinia è un’alternativa sostenibile al teak tropicale ed è approvvigionata localmente in Europa. Ha qualità simili al teak sia per durabilità sia perché particolarmente adatta ad un uso esterno.
Il legno certificato FSC è rifinito con una vernice a base d’acqua. Quando l’acqua viene utilizzata per sciogliere le resine che compongono la vernice, il vapore acqueo — e non solventi tossici — viene rilasciato nell’atmosfera, rendendo questa opzione poco inquinante grazie alle basse emissioni.

Riduzione di materiale
e tessuto residuo

La tecnologia di tessitura 3D produce ogni rivestimento utilizzando solo la quantità di materiale necessario, evitando lo spreco di materiale residuo tipico della produzione tradizionale.

Grazie al processo di produzione della fibra riciclata post-consumo, il tessuto diventa simile al cotone, assumendone le caratteristiche. Assorbe poco lo sporco, ha un’elevata elasticità e resistenza allo strappo e all’abrasione sia da bagnato che da asciutto, è antipiega, durevole e assorbe pochissima umidità. Le fibre di poliestere sono inoltre particolarmente resistenti alla luce e agli agenti atmosferici e quindi adatte all’uso esterno.

© Ricard Lopez© Ricard Lopez

La lieve elasticità nella composizione delle fibre elimina la necessità di uno spesso strato di poliuretano espanso, tradizionalmente utilizzato nell’industria degli imbottiti. Anche l’imbottitura interna è in poliestere, quindi l’intero tessuto può essere direttamente riciclato.
I cuscini accessori seduta e lombare sono realizzati utilizzando una sottile imbottitura in poliuretano e resina, che viene avvolta e cucita, non incollata, per essere smontata facilmente permettendo così il riciclo del tessuto.

Come ridurre l'impatto ambientale
nel packaging e nel trasporto?

© Ricard Lopez© Ricard Lopez

La plastica viene utilizzata per proteggere il prodotto dalla condensa e dall’umidità durante trasporto, spedizione e stoccaggio. L’imballaggio di Kata include un unico componente in plastica, un sacchetto riciclabile per la protezione del prodotto.
Un cartone leggero viene utilizzato per ridurre il peso della spedizione e l’energia necessaria per il trasporto.
I supporti in cartone — non in polistirolo — vengono utilizzati per fissare il prodotto all’interno della scatola per un trasporto sicuro.

Completamente disassemblabile
per permettere un miglior riciclo

Esploso Kata

Rimaniamo
in Contatto
Per te informazioni su prodotti,
eventi, storie e altre novità.

Lasciati ispirare dalla nuova app Arper

Scarica l’app Arper sul tuo tablet, e comincia a esplorare il nostro mondo in un modo completamente nuovo!

Per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile nel nostro sito Web utilizziamo cookie, anche di terza parte. Continuando la navigazione dichiari di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini d’uso espressi. Per saperne di più e per modificare le tue preferenze consulta la nostra Informativa Privacy