• Stampa

Stampa

  • Contatti Stampa

Italia

Umbrella comunicare design
Evelina Bazzo & Virginia Scremin
Viale Felissent 48
31100 Treviso
Italia

T +39 0422 305442
M +39 3933872509
F +39 0422 791800
E [email protected]

Germania, Austria & Svizzera

Neumann communication
Anne Polch & Anna Weidemann
Eigelstein 103-113
50668 Colonia
Germania

T +49 (0)221 91 39 49 0
F +49 221 91394919
M +49 (0)177 7788921
E [email protected]

Belgio e Olanda

Spierenburg studio
Sabine Spierenburg
Churchilllaan 4-III
1078 EE Amsterdam
The Netherlands

M +31 (0)6 42108120
E [email protected]

United Kingdom

Arper UK Ltd
Sophie Fabiani
11 Clerkenwell Road
Londra EC1M 5PA
United Kingdom

T +44 (0)20 7253 0009
M +44 7557 900717
E [email protected]

 

Svezia

Grand Relations
Amber Johnson
Medevigatan 5
SE-113 61 Stoccolma
Svezia

M +46 702 502 269
E [email protected]

USA & Canada

DADA Goldberg
Defne Aydintasbas & Marianne Boschert
55 Washington Street, Suite 740,
Brooklyn, NY 11201

T +1 212 673 3232
F +1 917 379 3577
M +1 917 379 3577
E [email protected]
E [email protected]
 

Giappone

How Inc.
Mie Aizawa & Asako Gemma
#401 Fonte Toyama 2-22-14 Minami Aoyama,
Minato-ku,
Tokyo 107-0062 Giappone

T +81(0)3 5414 6405
E [email protected]

Altri Paesi

Arper SPA
Stefania Zamuner & Serena Lorenzon
Via Lombardia 16
31050 Monastier di Treviso (TV)
Italia

T +39 0422 791847
F +39 0422 791800
M +39 345 6408110
E [email protected]

  • Log In

Benvenuto in Arper! Se hai domande o richieste
contattaci scrivendo a [email protected].

Non sei registrato? Registrati qui per personalizzare
la tua esperienza di navigazione e per
accedere a contenuti esclusivi.

Titolo
Data

Arper inaugura a Los Angeles un nuovo showroom, il 3° negli Stati Uniti (dopo New York e Chicago) e il 12° nel mondo, proseguendo e consolidando la sua crescita strategica in tutto il mercato americano.

Lo showroom di Los Angeles è stato progettato dall'architetto di New York Solveig Fernlund in collaborazione con il direttore creativo di Arper, Jeannette Altherr.
Lo showroom, che si estende su una superficie di circa 300 metri quadrati e prevede anche una zona outdoor, ospita la gamma completa di prodotti e collezioni Arper all'interno di uno spazio luminoso che si sviluppa in altezza, con finestre e porte di grandi dimensioni.

Lo spazio è diviso in due aree principali: una lounge che presenta composizioni di prodotti come Zinta, Loop, Colina e Arcos; un ufficio e un'area riunioni, con prodotti più orientati al segmento work come Cross, Kinesit, Meety e Catifa Sensit. "L'obiettivo è stato quello di creare una variazione di spazi - grandi e piccoli, intimi e di forte impatto – per massimizzare l'esperienza e il racconto dei prodotti. Gli ambienti hanno tutti luce naturale e i flussi sono definiti per consentire ai visitatori di esplorare autonomamente o con l’assistenza del personale", afferma Fernlund.

Per lo showroom di Los Angeles, l’azienda e il team di progettazione si sono concentrati su luce, spazio e colore, che rappresentano valori in comune tra il brand e questa nuova location. " L.A. è una città più strettamente legata alla cultura mediterranea rispetto a New York e Chicago", afferma Altherr. "Sia in termini di clima e vegetazione, ma anche attraverso l'influenza del Modernismo, che con linee pulite e razionali e un mix di colori vibranti, parla alle emozioni e proietta un'atmosfera empatica, felice e ottimista."

La decisione di Arper di aprire uno showroom a Los Angeles consentirà all’azienda di essere presente su entrambe le coste statunitensi (insieme agli altri due showroom di New York e Chicago) e di soddisfare in modo più rapido le esigenze del mercato californiano, per Arper il secondo più importante nel Nord America e uno dei mercati in più rapida crescita a livello globale.

Il nuovo showroom si inserisce nel processo di recente espansione produttiva negli Stati Uniti: a partire dal 2018, Arper ha infatti iniziato la produzione in un nuovo stabilimento a High Point, nel North Carolina, prima sede produttiva fuori dal territorio italiano.

Arper Los Angeles: 550 South Hope Street, Suite 275
(aperto su appuntamento dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 17:00)

PDF

Giovanni Peracin è il nuovo Group Brand & Marketing Director di Arper, azienda trevigiana che crea sedute, tavoli e complementi di arredo per la collettività, il lavoro e la casa. Arper continua lungo il percorso di consolidamento della struttura organizzativa, con l’obiettivo di rinforzare una delle direttrici strategiche di sviluppo dell’azienda.

“Siamo molto felici che Giovanni sia entrato a far parte del team” – sono le parole di Claudio Feltrin, Presidente Arper. “Siamo certi che porterà in azienda innovazione e creatività grazie al suo background internazionale, maturato anche in settori diversi. Crediamo molto nell’arricchimento che può venire dall’attingere ad esperienze non strettamente legate al mobile. Uno sguardo peculiare su dinamiche che conosciamo può davvero fare la differenza. Arper in questo senso è un contenitore di esperienze, che possiamo distillare per trarne il meglio. Lavorerò a stretto contatto con Giovanni e con tutta la squadra per definire insieme la Arper del futuro.” Un benvenuto unanime a Peracin viene anche dall’Amministratore Delegato Vincenzo Rivizzigno e da tutto il Top Management del Gruppo, che la nuova figura contribuirà ulteriormente a consolidare con il suo ingresso.

Giovanni Peracin nasce a Padova. Laureato in Scienze Politiche, ha maturato una decennale esperienza internazionale, ricoprendo ruoli di crescente responsabilità in ambito brand, marketing, comunicazione e vendite, in aziende del fashion tra cui Levi Strauss e Loewe (Gruppo LVMH), in Spagna. Un percorso di crescita proseguito in Italia, dove ha ricoperto il ruolo di Marketing & Sales Director per VF CORP. Successivamente Peracin è stato Playlife Business Unit Director in Benetton Group e Senior Vice-President Marketing in Geox SpA.

Giovanni Peracin ha commentato: “Arper è un Brand con grande personalità, capacità innovativa e una forte presenza internazionale. Mi sento molto in sintonia con i valori su cui si fonda e sono certo che insieme continueremo lungo il percorso di crescita di questa entusiasmante azienda”.

PDF

Arper partecipa al Salone del Mobile 2018, dal 17 al 22 aprile, presentando le proprie collezioni nello spazio espositivo dedicato al design e all’arredo (Padiglione 16 – stand C29 D30). Il percorso di quasi 900 mq permette di scoprire le novità, alcune anteprime e una selezione dei prodotti iconici di Arper, in un’esperienza immersiva che racconta l’identità del brand. La narrazione riprende da “Together”, fil rouge che sintetizza i valori di Arper e mette la relazione al centro del sistema design: Equilibrio, Intuito, Famiglia, Colore, Leggerezza, Gioco vengono declinati nelle diverse stanze, dove le collezioni dialogano con l’allestimento per esprimere il messaggio concettuale esito di una continua ricerca.

Arper vuole aprirsi a suggestioni e spunti esterni, consapevole di quanto i contenuti del design influenzino l’esperienza quotidiana: con questo obiettivo l’azienda ha coinvolto alcuni esponenti del mondo della cultura e della creatività in un articolato progetto di interviste. Chiamati a dare una loro interpretazione personale dei valori Arper (Equilibrio, Intuito, Famiglia, Colore, Leggerezza, Gioco) i professionisti li hanno contestualizzati nei diversi ambiti e hanno contribuito a identificare un territorio comune tra le molteplici prospettive. I valori sono stati così integrati, sviluppati, arricchiti, raccogliendo visioni trasversali e ampliando la sfera di indagine. Tra le personalità che hanno preso parte al progetto: Karole Vail - Direttrice Peggy Guggenheim Collection, Deyan Sudjic - Direttore The Design Museum Londra, Umberto Basso - Managing Director AKQA Italy, Dominik Tarabanski - fotografo.

Alcuni estratti delle interviste saranno disponibili presso lo spazio dello stand e ne guideranno l’interpretazione. Il progetto proseguirà anche durante il Salone e prevedrà il coinvolgimento dei visitatori, ai quali verrà chiesto di esprimere il proprio punto di vista sui valori che sentono più affini. Nei mesi successivi troverà inoltre spazio anche sul sito e sui canali social con contenuti e digital production dedicate.

La sintesi dei valori Arper è interpretata anche nello showroom Arper in centro città, con il nuovo progetto Kiik di Ichiro Iwasaki, che riprende la narrazione espressa nello spazio espositivo in fiera.

Novità

Kiik, design by Iwasaki Design Studio, 2018
Isole dove incontrarsi. Costellazioni di attività. Kiik è pensato per gli spazi tra arrivo e partenza, tra attesa e azione. Questa collezione modulare di sedute, tavolini, pouf e consolle crea le condizioni ideali per il lavoro, la condivisione o il riposo grazie alle sue forme grafiche, articolate in una miriade di configurazioni. Kiik è stato progettato per soddisfare le esigenze di sale d’attesa, campus universitari, spazi di lavoro e aree di incontro e condivisione. La sua natura modulare e la varietà di materiali e finiture lo rendono un prodotto trasversale adatto ad ogni contesto. La collezione, caratterizzata da sedute con e senza schienale e da tavolini di forma triangolare, circolare, quadrata e rettangolare, può essere completata con pouf e consolle in tre diverse altezze. Molteplici opzioni di rivestimento garantiscono unicità di espressione. Configurazioni diverse si combinano tra loro creando un effetto dinamico e conferendo ritmo a forme ricorrenti. Kiik è la collezione ideale per contesti contract dove creare spazi su misura per riposarsi, lavorare e incontrarsi.

Anteprima

Paravan, design by Lievore Altherr, 2018
Un perimetro per definire lo spazio. Paravan è scultoreo nella forma e architettonico nell’esecuzione, capace di articolare gli ambienti esistenti realizzandone di nuovi. Come parentesi che racchiudono una conversazione, Paravan crea intimità all’interno di spazi condivisi, grazie ai pannelli fonoassorbenti che favoriscono sia la concentrazione individuale sia la collaborazione.

I pannelli della collezione Paravan definiscono un inedito linguaggio modulare, dalla cui combinazione nascono nuovi modi espressivi di delineare lo spazio. Con geometrie semplici e curve eleganti, che creano composizioni regolari o eterogenee, Paravan conferisce identità, ritmo e colore all’interno di spazi condivisi. La collezione permette la creazione di composizioni angolari e curve, che possono essere personalizzate in un’ampia gamma di finiture per adattarsi ad ogni contesto. Ideale per ambienti lounge, spazi d’attesa e di co-working, la collezione include scaffali e appendiabiti, elementi opzionali che ne arricchiscono la funzionalità. Linee eleganti e combinazioni di colore consentono di abbinare Paravan a tutte le collezioni Arper, garantendo coerenza espressiva anche negli spazi più articolati.

Aggiornamenti di collezione

Dizzie, design by Lievore Altherr Molina, 2004
La collezione Dizzie amplia la propria gamma per includere i nuovi piani in marmo bianco italiano. Eleganti e sofisticati, sono disponibili nelle versioni tavolo da bar e tavolino da appoggio, entrambe in due altezze. Una rilettura raffinata per le forme organiche di Dizzie, ideale per i contesti residenziali, l’hospitality e l’utilizzo contract. Il fusto del tavolo è disponibile in acciaio cromato o verniciato bianco. Il piano, realizzato in MDF bianco o in laminato, è proposto in molteplici formati e dimensioni: ovale, grande o piccolo, rotondo o quadrato. Il tavolino in versione altezza 50 cm con base ovale, oltre al bianco, è disponibile in quattro vivaci colorazioni: grigio, moka, rosso, sabbia e nero. Il piano in marmo viene realizzato nei formati bar o tavolino d’appoggio, con il fusto in due diverse altezze e colorazioni: nero sabbiato e bianco per il tavolino d’appoggio; bianco per il tavolo da bar.

Arcos, design by Lievore Altherr, 2017
Un nuovo divano a tre posti per la collezione Arcos, ampio nella forma ma minimale nel design. Caratterizzato dal segno grafico dei braccioli in alluminio che evocano gli archi e l’architettura classica, questa nuova versione è caratterizzata da dimensioni generose che consentono di ospitare comodamente tre persone. Arcos è disponibile in quatttro diverse configurazioni: sedia, poltrona e divano a due o tre posti, tutte con base a slitta e braccioli integrati in alluminio lucido o verniciato. La scocca può essere rivestita in un’ampia gamma di finiture, con braccioli verniciati in tinta. Grazie alle diverse possibilità di seduta, la collezione Arcos – ideale nelle zone lounge e negli spazi residenziali o contract - può accostare pezzi identici oppure diversi tra loro per creare ambienti sempre nuovi e personalizzati.

Cross, design by Metrica, 2014
Cross è ora disponibile in una nuova versione di altezza – 105 cm – combinabile con un piano in due diversi formati: tavolo per i momenti dedicati alla creatività e alla collaborazione e consolle per un utilizzo veloce e informale. Tavolo e consolle, entrambi in laminato Fenix, sono disponibili in due misure e con prese elettriche opzionali.
Dotato di una struttura solida, è una base di lavoro rassicurante per dare spazio alla creatività. I computer possono essere collegati alla presa centrale, creando uno spazio di lavoro ad hoc per le esigenze sempre più dinamiche dell’ufficio contemporaneo. Cross rappresenta una scelta decisa e versatile per un ambiente di lavoro di sicura eleganza, disponibile su richiesta con diverse configurazioni per la casa e l’ufficio.

Pix, design by Ichiro Iwasaki, 2010
Quadrate o rettangolari, le forme grafiche di Pix Cubo invitano al gioco. Come mattoncini per le costruzioni, questi pouf confortevoli e modulari – disponibili in un’ampia varietà di finiture - possono essere accostati in infinite combinazioni, per il residenziale o il contract. Comfort, con un tocco di leggerezza.
Quadrato o rettangolare, Pix Cubo è modulare e dalla forma accogliente e si abbina perfettamente con le collezioni Pix e Kiik, per una versatilità ancora più estesa.

Duna 02, design by Lievore Altherr Molina, 2014
Le forme senza tempo di Duna evocano il petalo di un fiore e la sensazione di essere avvolti da un morbido bocciolo. Per renderla ancora più attuale, Duna 02 è stata oggi ripensata in una scocca ecosostenibile realizzata con materiale al 100% riciclato, ottenuto da scarti post- industriali. Ispirata dalla natura, al servizio della natura. La versione ecosostenibile è disponibile in finitura antracite con due opzioni di base: 4 gambe in acciaio verniciato e 4 gambe in legno.

Salone Internazionale del Mobile 2018
Rho fiera, Milano
dal 17 al 22 Aprile 2018

Pad 16 Stand C29 D30

Fuori Salone
Evento speciale: Together 18 aprile
h 18.30 – 21.30

Arper Showroom
Via Pantano 30
20122 Milano

Per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile nel nostro sito Web utilizziamo cookie, anche di terza parte. Continuando la navigazione dichiari di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini d’uso espressi. Per saperne di più e per modificare le tue preferenze consulta la nostra Informativa Privacy