Aston Club Low Back: Un abbraccio aperto

© Salva Lopez© Salva Lopez

Qual è stata l’ispirazione originaria della seduta Aston Club?

Dalla ricerca di un design essenziale, elegante e avvolgente è nata la seduta Aston, lanciata nel 2006. Successivamente è stata creata Aston Club, che si contraddistingue per un comfort più evoluto, un’ergonomia raffinata e un fascino senza tempo. La nuova Aston Club Low Back arricchisce la collezione di sedute Aston con un’interpretazione moderna della seduta lounge, caratterizzata da una silhouette più bassa, ancora più versatile per diversi contesti.

 

Quali sono state le caratteristiche più importanti nella progettazione della seduta Aston Club Low Back?

Con questo membro della famiglia Aston, abbiamo voluto creare un prodotto particolarmente versatile, da utilizzare insieme ad un’altra Aston Club Low Back ad esempio o ad altri prodotti delle collezioni Arper. Oltre ad essere trasversale, volevamo che fosse assolutamente confortevole, dopotutto si tratta di una seduta lounge, nella sua interpretazione più contemporanea.  Aston Club Low Back garantisce infatti il comfort di un’ergonomia raffinata, racchiusa in una silhouette essenziale e pulita. Una forma minimale che calma e rilassa, anche la mente.

© Salva Lopez

Può fornirci maggiori informazioni sulla sostenibilità del progetto?

Aston Club Low Back integra la sostenibilità a diversi livelli. Prima di tutto, viene assemblata senza utilizzare colle, questo consente di separarne i componenti per smaltirla correttamente a fine vita. In secondo luogo, abbiamo creato i componenti perché possano essere separati, quindi la seduta potrebbe essere rifoderata aumentandone quindi la durata nel tempo.

© Salva Lopez

Quali sono le opzioni di finitura per questa sedia?

La versatilità era il nostro obiettivo primario. Ecco perché per Aston Club Low Back è disponibile un’ampia gamma di rivestimenti, tra cui diversi tessuti premium che la rendono ancora più sofisticata. Infatti, oltre a tutti i tessuti presenti nella gamma Arper, Aston Club Low Back è personalizzabile con numerose collezioni Kvadrat/Raf Simons, Rubelli e Rohi.

© Alga Studio© Alga Studio

Quali sono i contesti che immaginate per Aston Club Low Back?

In fase di progettazione, volevamo creare un elemento che facilitasse la conversazione e la connessione. Se da un lato la sedia è perfetta come arredo a sé stante, si presta bene anche per composizioni di due sedute. Posizionate in coppia, queste sedute favoriscono sensazioni di comfort e intimità, e stimolano l’interazione.

Volevamo inoltre a creare una seduta sufficientemente versatile, capace di inserirsi in contesti molto diversi. Per questo Aston Club Low Back è adatta sia alle abitazioni private che agli ambienti contract, dove trova spazio nelle sale d’attesa, nelle aree lounge, in reception e in luoghi in cui concedersi momenti di relax e di comfort.

Rimaniamo
in Contatto
Per te informazioni su prodotti,
eventi, storie e altre novità.

Lasciati ispirare dalla nuova app Arper

Scarica l’app Arper sul tuo tablet, e comincia a esplorare il nostro mondo in un modo completamente nuovo!

Per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile nel nostro sito Web utilizziamo cookie, anche di terza parte. Continuando la navigazione dichiari di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini d’uso espressi. Per saperne di più e per modificare le tue preferenze consulta la nostra Informativa Privacy