Arper al Roy and Diana Vagelos Center

© Iwan Baan

Progettato dallo studio Diller Scofidio + Renfro, il Roy and Diana Vagelos Center ospita nel cuore di New York un nuovissimo centro per la formazione medica, il cui obiettivo è offrire agli studenti di medicina uno spazio in cui possano passare dallo studio alla vita privata senza accorgersene.

© Nic Lehoux; © Iwan Baan

Elemento caratterizzante dell’edificio – che è parte della Columbia University di New York – è la “Study Cascade”, ovvero un insieme di ambienti dinamici, ariosi e luminosi collegati tra loro, che dal piano terra si sviluppano in verticale lungo tutti i 14 piani dell'edificio a torre.

Charles Renfro, socio dello studio Diller Scofidio + Renfro, è stato partner nonché capo progettista del Roy and Diana Vagelos Centre della Columbia University. Documentandosi per questo progetto, Renfro si rese conto che gli studenti di medicina tendono a trascorrere in facoltà la maggior parte della giornata (e molto spesso anche della notte). Per questo motivo il progetto dell’edificio doveva ruotare intorno ad essi e risultare accogliente, attento e rispondente alle esigenze degli studenti.

© Nic Lehoux

Per questo progetto sono state scelte le collezioni Palm, Catifa 46, Ginger, Loop, Ply e Catifa Sensit di Arper: grazie ad un design soft ed accogliente, che pone l’uomo al centro, queste collezioni si integrano perfettamente con l’ambiente circostante.

Secondo Renfro, intervistato da Arper sul progetto: “Le nuove forme di insegnamento ed apprendimento si caratterizzano per una maggior informalità, e sono sempre più spesso all’insegna della serendipità: un incontro con un coetaneo sulle scale, in sala accoglienza o alla caffetteria. Anche queste sono occasioni di apprendimento.

Credits

 

"Flessibilità significa avere una varietà di specificità. Spazi che sono unici e che riflettano carattere e qualità. Qualsiasi cosa tu debba fare, lì troverai un ambiente che soddisfi le tue esigenze."

"L’edificio doveva diventare uno strumento integrante del percorso formativo degli studenti, per aiutarli a conoscersi, per favorire l’apprendimento tra pari, ma anche - trascorrendovi la maggior parte del proprio tempo - per fornire loro degli spazi dedicati al relax. Questo progetto pone al centro lo studente e la vita sociale, creando un ambiente in cui apprendimento e relax si intrecciano fino a diventare una cosa sola.”

Per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile nel nostro sito Web utilizziamo cookie, anche di terza parte. Continuando la navigazione dichiari di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini d’uso espressi. Per saperne di più e per modificare le tue preferenze consulta la nostra Informativa Privacy