Colore nell'arte moderna

Continua il nostro viaggio in cinque tappe alla scoperta del mondo dei colori, con il terzo episodio de “Il colore: viaggio nell’arte e nel design”, intitolato “Colore nell’arte moderna”.

Il colore è uno dei principali strumenti a disposizione degli artisti per esprimersi, per condividere idee, per lanciare un messaggio, per creare nel pubblico trasformazioni spirituali e intellettuali. Nella pittura astratta e in quella figurativa il colore, vivace o tenue o magari monocromo, può essere impiegato con varie finalità, incluse quelle decorative, per esprimere un’idea o provocare un’emozione o creare uno stato d’animo.

Robert Delaunay Finestre aperte simultaneamente 1° parte, 3° motivo, 1912. Collezione Peggy GuggenheimRobert Delaunay Finestre aperte simultaneamente 1° parte, 3° motivo, 1912. Collezione Peggy Guggenheim

Gražina Subelytė – Associate Curator presso la Collezione Peggy Guggenheim –  condividerà alcuni esempi di pittori che si sono cimentati con varie nozioni del colore e che hanno operato in Europa e negli Stati Uniti a fine Ottocento e durante il Novecento.

Se sei curioso di saperne di più, non perderti il terzo episodio!

 

 

Non perdere i prossimi episodi durante i quali Manolo De Giorgi - esperto di architettura e design esplorerà  l'influenza e il ruolo dei colori nell'architettura e nel design.

Prossimi episodi:

12 aprile, Il colore nell’architettura e nel design – prima parte
19 aprile, Il colore nell’architettura e nel design – seconda parte

Rimaniamo
in Contatto
Per te informazioni su prodotti,
eventi, storie e altre novità.

Lasciati ispirare dalla nuova app Arper

Scarica l’app Arper sul tuo tablet, e comincia a esplorare il nostro mondo in un modo completamente nuovo!