Il colore simbolico

Continua il nostro viaggio in cinque tappe alla scoperta del mondo dei colori, con il secondo episodio de “Il colore: viaggio nell’arte e nel design”, intitolato "Il colore simbolico" e dedicato all'evoluzione della simbologia del colore.

Gražina Subelytė - Associate Curator presso la Collezione Peggy Guggenheim - spiegherà come la simbologia del colore tende ad essere definita dall’ambito culturale e influenzata dal naturale trascorrere del tempo.

Vasilij Kandinskij - Landscape with Red Spots, No. 2, 1913Vasilij Kandinskij - Paesaggio con macchie rosse, n. 2, 1913, Collezione Peggy Guggenheim

Il sistema simbolico e condiviso che definisce il significato dei colori si differenzia a seconda delle culture di appartenenza e riflette i valori e i principi del contesto. L’uso simbolico dei colori è ampiamente diffuso e conoscerlo rientra in un processo di apprendimento sociale. Un colore può giovarsi di associazioni plurime e differenti nello stesso ambito culturale, in periodi storici diversi o anche nello stesso periodo.

Non perderti l’episodio!

 

 

Prossimi episodi:

6 aprile, Il colore nell’arte moderna
12 aprile, Il colore nell’architettura e nel design – prima parte
19 aprile, Il colore nell’architettura e nel design – seconda parte

Rimaniamo
in Contatto
Per te informazioni su prodotti,
eventi, storie e altre novità.

Lasciati ispirare dalla nuova app Arper

Scarica l’app Arper sul tuo tablet, e comincia a esplorare il nostro mondo in un modo completamente nuovo!

Per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile nel nostro sito Web utilizziamo cookie, anche di terza parte. Continuando la navigazione dichiari di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini d’uso espressi. Per saperne di più e per modificare le tue preferenze consulta la nostra Informativa Privacy